L’En?gma di Machete Productions

29Apr13

La contrapposizione fra la vecchia e la nuova scuola avrebbe incredibilmente più significato e più importanza strutturale se, finalmente, i rapper degli anni Dieci ammettessero di essere di destra. Beninteso: non serve che votino PDL – e dovrebbe far riflettere abbastanza la vagonata di endorsement che Grillo riceve negli ambienti in questione, da Fabri Fibra a Fedez. Parlo di una destra “culturale”, di un lifestyle. Get rich or die trying, ma in un modo assurdamente simbolico, una parodia della parodia: nessuno muore provandoci, e nessuno – o quasi – si arricchisce.

Uno dei pochissimi che si districa incomprensibilmente in mezzo a questo mare di merda è En?gma.

enigma

Il mare di merda, nel caso in questione, è quello del marketing della Machete Productions, che spende energie infinite per fare un video curatissimo di ogni pezzo prodotto (non poi così tanti alla fine, a parte il rapper di punta Salmo che ha sfornato un dischetto all’anno per tre anni si parla di due mixtape e un onesto numero di featuring o EP ripartiti tra i membri della crew), pubblicandone i trailer alcuni giorni prima, annunciando l’uscita dei video e delle tracklist con comunicati stampa che comunicano un imminente comunicato più preciso, vendendo magliette a 25 euro e lamentandosi poi di non avere cash pur essendo famosi. Intendiamoci, non che ci sia del male in loro specificamente, anzi sono decisamente meno peggio della norma, ma in pochissimi ormai sfuggono a questa mentalità assassina nel fare dischi. Certo, bisogna pur campare, ma ci sono alternative al creare una propria linea di magliette per andare avanti. Un esempio? Indovinate chi, i soliti Uochi Toki stanno vendendo trecento copie del loro nuovo disco “Macchina da guerra” senza aver fatto alcun lavoro preventivo di agenzie stampa o di teasing, smazzandoli solamente ai concerti e solo su vinile (mi auguro che, una volta esaurite le copie, saranno comunque disponibili in free download, ma sono sicuro di sì).

En?gma ha pubblicato nel 2010-2011 uno street album stupendo, “Coma”, dimostrando un ottimo gusto per le strumentali e un’appassionata cultura cinematografica (ma non solo) tipica di molti rapper impegnati della new era (penso a Kiave e allo stesso Caparezza). Le basi sono squisitamente hip hop, le connotazioni electro-dubstep che hanno poi lanciato la moda di Salmo sono presenti solo in modo abbozzato; la voce non è particolarissima ma segue molto bene il groove delle strumentali. Un suo tratto caratteristico è spesso l’utilizzo di uno schema metrico AABA che personalmente mi fa impazzire, del tipo:

“Questa roba è come un surf su onde di mare crespo
botte di note, tipo nocche su gote nel buio pesto
ritratti come Dorian, versi di paranoia
intrecci stile Magnolia, di gioia che calpesto”

Senza contare tutte le rime interne e le costruzioni a chiasmo “botte/pesto – note/nocche/gote” incredibili.

I pezzi dove compare il nome di En?gma nei due mixtape Machete sono rigorosamente i migliori ogni volta, che a volte vien da dire cosa ci sta a fare in mezzo a quegli altri (quello finto-sudamericano che parla solo di droga, il vecchio Jack the Smoker che tenta di riciclarsi, il ragazzino Nitro, davvero in gamba ma che sguazza impotente tra concetti validi e pose annichilenti, e Salmo, che probabilmente meriterebbe un discorso a parte, il quale a sua volta dovrebbe riallacciarsi con il tema iniziale che nessuno ha voglia di affrontare). In nessuno di questi, ovviamente, si riscontra traccia di impegno politico (di sinistra) che caratterizzava il rap italiano alle sue origini. Non che sia necessario, ma se la forza del loro successo sta nella creazione di un immaginario “alternativo” mi piacerebbe che poi qualcosa di alternativo alla cultura neoliberista dominante ci fosse effettivamente, e che i riferimenti culturali di cui sopra non finissero sprecati negli sdoppi sessisti di “Yoko Ono” (per dire).

In sintesi, la buona notizia è che sta per uscire “Rebus”, nuovo EP di En?gma, quella cattiva è che sono solo sette tracce (sei più la bonus track “Olimpiade” già edita come sopra, possibile che le nostre capacità di attenzione uditiva si stiano riducendo sempre più?) e che l’edizione limitata comprendente una maglietta e la ristampa di “Coma” costerà ben 40 euri. Mi sa che stavolta però 5 euro su iTunes glieli do volentieri.

Annunci


4 Responses to “L’En?gma di Machete Productions”

  1. Caro Mestolate, sono Michele Barbaro, la doppiaH l’ho conosciuta grazie ad uno degli autori di questo blog. In questo momento sono all’aereoporto di edimburgo, ho preso acqua tutto il giorno, bella la scozia. mi restano 12 minuti e 20 secondi di connessione, in questo computer jubox. Uno dei redattori dovrebbe trovarsi sotto le luci al neon degli aereoporti filippini, l’altro tra squali e serpenti australiani. Abbiamo visto insieme le insegne dei mcdonad canadesi. Il mondo va veloce, noi proviamo a stargli dietro ( e falliamo a giorni alterni). Non che voglia dire qualche cosa sull’articolo, non condivido il moralismpo di fondo, ma questa storia gia la conoscono i redattori del blog. Volevo solo ringraziare Stefano e Federico per il lavoro, per la strada insieme, perche siamo una banda, una di quelle ciurme del nuovo mondo, che non ha per casa una nave, ma fili rossi rossi telematici, e cosi sia. Ora il mio tempo sta scadendo, passero la notte in questo squallido aereoporto scozzese, chissa che fanno quegli altri due. Un abbraccio fraterno bro.

    • Grazie, amico. Le tue parole telematiche d’incoraggiamento prima della partenza mi risuonano ancora nelle orecchie, e te le rimando indietro. Dai che la pioggia scozzese ti farà un cazzo dopo il gelo del Canada. Ti abbraccio anch’io.
      Stefano (aspettando che quell’altro intervenga prendendoci per il culo)

      • Siete due froci, comunque grazie, ci sono settimane che sembrano durare anni ma pochi punti fermi rimangono sempre e sono sicuro che sappiamo di cosa stiamo parlando. A presto


  1. 1 Ho una fattanza blu-ray | mestolate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: